Info e suggerimenti per show dog

Quando si adotta un cane di razza, magari figlio di riproduttori campioni, non è infrequente che poi ci possa venir voglia di frequentare qualche esposizione. Alle volte, addirittura, sarà lo stesso allevatore del nostro cane a chiedercelo, per avere un riscontro ed una valutazione sul lavoro di selezione che sta svolgendo, tramite un giudizio di un esperto giudice.

Solitamente le reazioni di chi se avvicina per la prima volta al mondo delle esposizioni cinofile sono di due tipi: o si torna a casa estasiati e carichi di entusiasmo, oppure ci si convince che quell’ambiente non faccia per noi, e che chi ne fa parte sia solo un pazzo invasato…. Gli espositori, infatti, vivono questi eventi con uno spirito del tutto fuori dal comune: i vestiti indossati, i discorsi, le battute e le frecciatine che si scambiano tra di loro prima e dopo la competizione ,la toilettature dei loro cani, i riti scaramantici… 

Comunque sia, al neofita che si approccia per la prima volta al mondo espositivo può sembrare impossibile districarsi tra iscrizioni, scelta della classe per il proprio cane, sigle varie e campionati.
Con questo articolo cercheremo di fare un po’ di chiarezza.

TIPI DI ESPOSIZIONI

ESPOSIZIONI REGIONALI: spesso si accompagnano a sagre paesane, non servono per il conseguimento di certificati attitudinali che valgano per il conseguimento di titoli di bellezza, e quindi difficilmente vi troveremo iscritti cani “famosi” sulla scena nazionale o internazionale.

ESPOSIZIONI NAZIONALI: queste sono organizzate e promosse con il sostegno delle delegazioni enci locali, e solitamente vi partecipa un numero considerevole di cani, il cui livello medio è eccellente. In queste esposizioni viene assegnato il CAC (certificato di attitudine al campionato italiano), uno al vincitore dei maschi, ed uno alla vincitrice delle femmine.

ESPOSIZIONI INTERNAZIONALI: queste sono dei veri e propri eventi cinofili (non di rado vi si trovano iscritti più di mille cani, distribuiti in due giorni di giudizi). In queste esposizioni è in palio il CAC (come nelle nazionali), ma anche il CACIB (certificato di attitudine al campionato internazionale), uno per il vincitore tra i maschi ed uno per la vincitrice tra le femmine.

RADUNI: sono eventi organizzati dalle società specializzate di razza, riconosciuti dall’ENCI, che, in seno ad esso, si adoperano per la diffusione, la crescita e la tutela della specifica razza.
I giudici chiamati a giudicare in questi tipi di expo sono grandi intenditori, specialisti di razza, spesso provenienti dalla nazione di origine della razza.
Nei raduni è in palio solo il CAC, ma una vittoria in queste gare è più prestigiosa e difficile da conseguire che non in una internazionale.

MOSTE SPECIALI: vengono organizzate in seno a mostre nazionali o internazionale. Hanno un valore paragonabile ai raduni.

COME SCRIVERSI AD UNA ESPOSIZIONE

-Via fax o posta: scaricando i moduli di iscrizione dal sito della delegazione Enci che organizza l’evento in questione e rispedendoli debitamente compilati.

-on line: forse il modo più veloce e semplice, sicuramente quello che ultimamente sta prendendo più campo. I portali principali tramite cui si possono fare le iscrizioni alle varie expo son: www.bremadog.com ; www.canitalia.it ; www.miglioredirazzareport.it ; www.expocani.nethttps://www.encishow.it/it-IT

DOCUMENTI NECESSARI PER ISCRIVERSI AD UN’ESPOSIZIONE CANINA

Tutti cani devono essere iscritti allanagrafe canina e devono ovviamente essere in possesso di pedigree.

E’ obbligatoria la vaccinazione antirabica.

E’ indispensabile anche il libretto delle qualifiche a partire dalla classe giovani.
Lo si può acquistare, una volta per tutte, presso la delegazione
ENCI della propria città, oppure anche presso le segreterie in sede di esposizione. Su questo libretto vengono trascritti tutti i piazzamenti ottenuti dal cane. Un po’ come il libretto universitario, con voto e firma del prof….

CLASSI DI ISCRIZIONI

In base all’età del nostro cane dovremo iscriverlo in:

CLASSE BABY: per i cani dai 3 ai 6 mesi. Questa classe è presente solo ai raduni,ai campionati europei e a quelli mondiali, in alcune estere, non alle esposizioni nazionali o internazionali.

CLASSE JUNIORES: per i cani dai 6 ai 9 mesi.

CLASSE GIOVANI: per i cani dai 9 ai 18 mesi

CLASSE INTERMEDIA: per i cani dai 15 ai 24 mesi

CLASSE LIBERA: per i cani dai 15 mesi in su

CLASSE VETERANI: per i cani dagli 8 anni in su.

-Esiste poi la CLASSE CAMPIONI, l’accesso alla quale non è vincolato all’età del cane, ma al fatto che sia in possesso di titoli di bellezza.

Si deduce che un cane dai 15 ai 18 mesi possa essere iscritto sia in giovani che in intermedia che in libera, e che dai 18 ai 24 mesi possa andare sia in intermedia che in libera.

La scelta della classe di iscrizione per i cani che si trovano in questi lassi di età si basa essenzialmente su motivazioni strategiche, e quindi il vostro allevatore saprà consigliarvi al meglio. Se non avete un allevatore alle spalle che possa consigliarvi, e se per voi è la prima esperienza, personalmente vi consiglio di iscrivere nella classe minore possibile. Questo perché così facendo sarà più facile che il vostro cane possa distinguersi, piuttosto che entrare in un ring con contro avversari più grandi, maturi e –magari- anche più esperti.

TITOLI IN PALIO

Per le CLASSI BABY E JUNIORES: non esiste nessun campionato, per cui, nel caso il vostro cucciolo vincesse la classe e successivamente anche contro l’altro sesso della stessa categoria parteciperà’ al best, se in programma, che si svolgono dopo i giudizi del mattino.
Le qualifiche per le classi BABY e JUNIORES:
Molto Promettente (M.P.)
Promettente (P.)
Abbastanza Promettente (A.P.)

CLASSE GIOVANI: non concorre ne’ per il CAC ne’ per il CACIB (dunque da questa classe non si diventa ne’ campioni italiani ne’ internazionali), però ogni qualvolta che il vostro cucciolone vincerà un’expo in questa classe accumulerà dei punti (3 nelle nazionali, 5 nelle internazionali, 5 raduni o speciali). Al raggiungimento dei 30 punti il cane diventerà GIOVANE PROMESSA ENCI, che equivale al titolo di giovane campione italiano.
Il soggetto Giovane migliore per i maschi e per le femmine parteciperà’ alla selezione per il migliore di razza BOB.

CLASSE INTERMEDIA E CLASSE LIBERA: da queste classi si concorre per il titolo di campione italiano e per quello di campione internazionale (solo nelle expo internazionali). Il 1’eccellente classificato della classe libera ed il 1’ eccellente classificato dell’intermedia dovranno gareggiare l’uno contro l’altro per disputarsi il CAC. Perché un cane consegua il titolo di CAMPIONE ITALIANO DI BELLEZZA dovrà vincere 6 CAC (2 in esposizioni nazionali, 2 in esposizioni internazionali e 2 in raduni o mostre speciali). Questi 6 CAC possono essere vinti senza limitazioni di tempo.

Il vincitore del CAC, inoltre, nelle expo internazionali, dovrà gareggiare contro il vincitore della CLASSE CAMPIONI per disputarsi il CACIB. Per laurearsi CAMPIONE INTERNAZIONALE DI BELLEZZA il cane deve vincere 4 CACIB, in 3 stati diversi e in un lasso di tempo non inferiore a 12 mesi ed 1 giorno.
Le qualifiche nelle classi GIOVANI,INTERMEDIA,LIBERA,LAVORO E CAMPIONI:
Eccellente (Ecc.)
Molto Buono (M.B.)
Buono (B.)
Sufficiente (Suff.)

Alla fine, poi, il più bel maschio andrà a gareggiare contro la più bella femmina. Il vincitirore dei due si aggiudicherà il BOB (Best of Breed, migliore di razza), mentre l’altro sarà detto BOS (Best of Opposite Sex, migliore di sesso opposto).

I BOB di tutte le razze appartenenti allo stesso raggruppamento saranno chiamati a gareggiare tra loro per disputarsi il BOG (best of Group, migliore del raggruppamento). I raggruppamenti sono 12, dunque i 12 vincitori del BOG saranno finalmente chiamati l’ultima volta per disputarsi il BIS (Best in show, migliore dell’esposizione).

Con questo articolo (come dicevamo all’inizio) abbiamo voluto cercare di spiegare in termini divulgativi e sbrigativi il mondo delle expo cinofile.
Mi sento di dare un consiglio che e’ quello di partecipare agli show
 ENCI con soggetti che hanno avuto una preparazione. Per chi comunque volesse approfondire l’argomento, rimandiamo al regolamento ufficiale ENCI (https://www.encishow.it/Themes/Front/Media/reg_sec.pdf)

Gentilmente per continuare la navigazione del sito, accettare l'utilizzo dei cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi